Home - DTE2V
15256
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15256,cookies-not-set,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Il Distretto Tecnologico Energia ed Economia Verde (DTE²V) è uno dei 12 Distretti Tecnologici (DT) individuati dalla Regione Toscana allo scopo di facilitare e sostenere il trasferimento tecnologico a servizio delle imprese e migliorare la competitività del comparto energetico regionale.

 

Nel 2016, nell’ambito del POR-FESR 2014-2020 azione 1.1.4, con il Bando “Distretti Tecnologici“ la Regione Toscana ha demandato a Co.Svi.G. Scrl – Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche il ruolo di Soggetto Gestore del Distretto Tecnologico Energia ed Economia Verde (DTE²V).

 

Il DTE²V si configura come il cluster regionale che raggruppa soggetti appartenenti al mondo della ricerca e delle imprese che operano a vario titolo nelle filiere energetiche e dell’economia verde regionale.

RSS Geotermia RSS
  • La Geotermia in prima serata RAI. Domani sera puntata di “Sapiens, un solo pianeta” sul cuore caldo della Terra 3 dicembre 2021
    Mario Tozzi nelle terre geotermiche della Toscana, tra le centrali e l’arena geotermica di Larderello, il Parco delle Fumarole di Sasso Pisano e le Biancane di Monterotondo Marittimo. Di seguito testo di presentazione della puntata, tratto da comunicato stampa Rai. Mario Tozzi e le sue incursioni nel passato, nel presente e nel futuro della vita […]
  • Le batterie per le auto elettriche di Stellantis saranno geotermiche 3 dicembre 2021
    Siglato un contratto con la tedesca Vulcan per la fornitura di 81-99mila tonnellate di idrossido di litio estratto dalle salamoie geotermiche. E in Italia? La multinazionale dell’automobile Stellantis, nata quest’anno dalla fusione tra il gruppo Psa e Fiat-Chrysler, punta sulla geotermia per costruire le batterie necessarie a sostenere la transizione verso l’elettrico dei propri veicoli. […]
  • In Toscana la geotermia emette circa la metà dell’ammoniaca rispetto all’agricoltura 3 dicembre 2021
    ARPAT: le emissioni di NH3 legate alla coltivazione della risorsa geotermica sono crollate negli ultimi vent’anni, da 9.387 a 3.291 ton/anno L’Inventario Regionale delle Sorgenti di Emissioni in atmosfera (IRSE) è una raccolta ordinata dei quantitativi di inquinanti emessi da tutte le sorgenti presenti nel territorio toscano – industriali, civili e naturali –, geotermia compresa. […]
  • Quanti incentivi alla geotermia? Dal GSE le nuove stime per il 2021 3 dicembre 2021
    Il sostegno previsto per l’attività geotermoelettrica nell’anno in corso è pari a 63,1 milioni di euro, ovvero il 2,36% di tutti gli incentivi alle fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico Il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha aggiornato il contatore delle fonti rinnovabili, con le nuove stime in merito al costo degli incentivi per l’anno in […]
  • UGI, lo sviluppo geotermico inclusivo di CoSviG rappresenta un «modello» per il settore 25 novembre 2021
    Della Vedova: «L’informazione seria e la comunicazione giocano un ruolo fondamentale per aumentare la conoscenza e la consapevolezza dei cittadini»» Le tecnologie geotermiche sono nate per la prima volta al mondo in Toscana, oltre due secoli fa, e – nonostante le numerose criticità che attualmente frenano la crescita industriale del comparto – ancora oggi il […]

FORECAST E FORESIGHT 

TECNOLOGICO

OPPORTUNITA’ DI FINANZIAMENTO

BUSINESS MATCHING

SUPPORTO ALLA PROGETTAZIONE E CREAZIONE DI PARTNERSHIP

TUTELA DELLA PROPRIETA’ INTELLETTUALE E DEL KNOW HOW DI SETTORE

INTERNAZIONALIZZAZIONE
D’IMPRESA

Inn.P.A.T. – SUPPORTO AI PERCORSI DI BREVETTAZIONE

FORMAZIONE

Ad oggi aderiscono al DTE²V più di 180 soggetti rappresentativi del panorama regionale delle micro, piccole, medie, grandi imprese, start up, Università, laboratori e organismi di ricerca, associazioni di categoria, organizzazioni senza scopo di lucro, centri di servizi alle imprese etc.

 

L’adesione al Distretto Tecnologico non comporta nessun obbligo od onere per gli aderenti, permette altresì di usufruire di una serie di servizi qualificati offerti dal DTE²V ai propri aderenti.

DTE²V – Distretto Tecnologico Energia ed Economia Verde

Soggetto Gestore

Co.Svi.G. Scrl – Consorzio per lo sviluppo delle Aree Geotermiche

via Vincenzo Bellini n° 58, 50144 Firenze (FI)

Tel: 0566 -916371

GEST.DTE2V- Progetto co-finanziato dal POR – FESR Toscana 2014 – 2020